datori di lavoroVuoi sapere che cosa fa l’80% dei datori di lavoro prima che chiami per un colloquio?

Cerca tue notizie su Google.

Se questo ti sorprende, allora quest’articolo è esattamente ciò che hai bisogno di leggere. Oggi nel mondo del lavoro gli imprenditori danno molta importanza alla trasparenza durante la fase di reclutamento e assunzione dei collaboratori, quindi è necessario assicurarsi che la propria presenza online sia adeguata ma soprattutto pulita.

Quando un datore di lavoro fa una ricerca dei propri candidati su Google non la fa per trovare intenzionalmente cose negative. Vuole semplicemente conoscere i suoi candidati in modo da poterli selezionare meglio per un colloquio. Questo è il motivo per cui è necessario prendere in considerazione le prime cinque cose che i datori di lavoro notano quando cercano i propri candidati di Google:

 

Una foto professionale

Quando possibile, i datori di lavoro vogliono conoscere l’aspetto dei propri candidati. Assicuratevi di avere una foto professionale sui social networks che utilizzate, LinkedIn su tutti, e sul vostro sito web, in modo che i datori di lavoro possano vedervi. Non deve essere per forza una foto scattata da un professionista, ma dev’essere una foto che abbia una buona illuminazione, una buona risoluzione e che vi dia un’immagine professionale.

 

Il portfolio online

Un’altra cosa che gli imprenditori vogliono trovare online sono i vostri precedenti lavori. Un portfolio online è un ottimo modo per mostrare quello di cui hai parlato sul tuo curriculum ed aumentare la tua credibilità professionale. In questo modo, l’imprenditore avrà un’idea più precisa di quello che hai fatto e di cosa potresti fare per la sua azienda, una volta assunto.

 

La tua presenza sul web

I datori di lavoro vogliono anche sapere come ti presenti e come interagisci con altri utenti online. Il 96 per cento dei cacciatori di teste usa LinkedIn per cercare candidati. Questo dovrebbe essere indicativo sul fatto che si dovrebbe avere un profilo completo su LinkedIn tra i social networks utilizzati. Se non sei connesso a certi canali online potresti non essere notato da datori di lavoro che cercano candidati attraverso questi mezzi.

 

Il tuo carattere e comportamento

I datori di lavoro non vogliono sapere solo le tue competenze ma anche se sei in sintonia con il loro modo di pensare. Gli imprenditori cercano i candidati su Google per valutare la loro personalità e il loro comportamento online. Spesso controllano se hai parlato male riguardo a precedenti datori di lavoro o colleghi e che tipo di contenuti condividi.

 

La tua credibilità professionale

Lo scopo di cercare i candidati su Google è quello di scoprire se sono i professionisti che dicono di essere nel loro curriculum o nella lettera di accompagnamento. Guardando i fattori di cui sopra, i datori di lavoro possono scoprire se sei  o meno un buon candidato per la loro azienda. Inoltre, più avrai cura della tua reputazione online, più è probabile che tu venga chiamato per un colloquio quando un imprenditore cerca il tuo nome su Google.

TI È PIACIUTO QUESTO VIDEO?

INSERISCI LA TUA EMAIL e ti invierò una notifica ogni volta che pubblicherò un NUOVO VIDEO!

Accetto che le mie informazioni personali siano gestite tramite MailChimp ( dimmi di più )

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003.

Giovanni Maieli

Specialista in Digital Marketing e Social Media, Vlogger, Imprenditore. Appassionato di Retrogaming. Vivo a Dublino, dove ho gestito per 4 anni il Marketing Digitale di una Software (SaaS) Company. Il mio cane, Argo, è la versione portatile di Falkor de La Storia Infinita.

Tutti gli articoli

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giovanni Maieli

Specialista in Digital Marketing e Social Media, Vlogger, Imprenditore. Appassionato di Retrogaming. Vivo a Dublino, dove ho gestito per 4 anni il Marketing Digitale di una Software (SaaS) Company. Il mio cane, Argo, è la versione portatile di Falkor de La Storia Infinita.