Oggi è un giorno particolare perché Argo, il mio cane, compie 5 anni. Ed essendo un’età ragguardevole per un cane, ha deciso di aiutarmi per il video di oggi. La buona notizia è che non lo devo pagare, se non in biscotti. Vediamo quindi alcune cose che il mio cane mi ha insegnato sul marketing digitale.

Punto numero uno: è molto difficile solitamente attirare l’attenzione delle persone. Perché ormai siamo sempre più stimolati! Da video, da immagini, da suoni, da titoli ad effetto. Siamo continuamente bombardati, ed è un po’ come andare al parco e sentire un odore di qua, un odore di là, un cane che fa passa di qua, un cane che abbaia di là.

Per cui, punto numero due, per ottenere questa attenzione dobbiamo trovare qualcosa che piaccia al nostro pubblico. Qualcosa che ci distingua dalla massa, che sia più interessante di tutto il resto. Che significa avere dei contenuti originali, contenuti che si distinguano, contenuti diversi da tutti gli altri. Un po’ come un biscotto a forma di osso, al profumo di vaniglia…

Punto numero tre: se non sappiamo cosa vuole il nostro pubblico, grazie ai social media è possibile fare un’operazione molto semplice, che alle volte viene data per scontata tanta è la semplicità. Chiedere direttamente alle persone che cosa vogliono. Nel mondo digitale, e soprattutto nei social media, si interagisce, si comunica. Si ha uno scambio di opinioni! Quando comunichi cerca di utilizzare un linguaggio che sia facilmente compreso dall’altra parte. Se il tuo vocabolario non è in linea con il tuo pubblico chiaramente non si riesce a comunicare.

Punto numero quattro: prima di ottenere qualsiasi risultato online o sui social media, che sia un’email, un like, una condivisione, o persino una vendita diretta, devi dare al tuo pubblico dei contenuti di valore. Contenuti interessanti che risolvano un problema a queste persone, o magari semplicemente dei contenuti sfiziosi. In fondo Argo non è che abbia fame, è più quella voglia di…

Punto numero cinque: online il tuo pubblico è la tua più grande risorsa. Nel momento in cui si stabilisce un rapporto, chi ti segue è il primo a darti una mano se hai bisogno… o una zampa! Non facciamo discriminazioni! Magari qualcuno farà anche i salti mortali!

 


TI È PIACIUTO QUESTO VIDEO?

INSERISCI LA TUA EMAIL e ti invierò una notifica ogni volta che pubblicherò un NUOVO VIDEO!

Accetto che le mie informazioni personali siano gestite tramite MailChimp ( dimmi di più )

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003.

Giovanni Maieli

Specialista in Digital Marketing, Vlogger, Imprenditore. Appassionato di Retrogaming. Vivo a Dublino, dove gestisco il Marketing Digitale di una Software (SaaS) Company. Il mio cane, Argo, è la versione portatile di Falkor de La Storia Infinita.

Tutti gli articoli

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giovanni Maieli

Specialista in Digital Marketing, Vlogger, Imprenditore. Appassionato di Retrogaming. Vivo a Dublino, dove gestisco il Marketing Digitale di una Software (SaaS) Company. Il mio cane, Argo, è la versione portatile di Falkor de La Storia Infinita.